Video marketing aziendale. I 5 errori più diffusi in un video aziendale

Negli ultimi anni il video marketing rappresenta uno strumento efficace per promuovere il business e l’immagine di un’azienda sui propri canali social. Il suo successo e il suo forte uso è dovuto al fatto che il video aziendale è il mezzo più diretto per raggiungere i propri clienti e utenti attraverso la rete.


Infatti l’estrema facilità e rapidità di ricezione dei contenuti forniti dai video è una delle ragioni che ne attesta l’invincibilità, in termini di gradimento, rispetto ad articoli o post o altri simili strumenti. Di contro, sono ancora molte le aziende che stentano ad integrare la strategia di video marketing all’interno delle proprie attività di web marketing.

video aziendale
Per questo, abbiamo pensato di proporvi cinque errori di Video marketing da evitare per la costruzione della propria strategia aziendale.

1) Fissarsi di voler rappresentare tutti gli obiettivi in un solo video aziendale

E’ importante per la singola azienda, nel momento in cui si realizza un video aziendale, delineare per prima cosa i vostri obiettivi.
Bisogna sempre chiedersi se avete l’intenzione di costruire una brand awareness, oppure di ottenere dei clienti nuovi, o di incrementare le vostre conversioni.
Una volta che avete riflettuto sui vostri propositi, è necessario, per creare una buona campagna di video marketing, creare differenti video aziendali per raggiungerei diversi obiettivi prestabiliti.


2) Non creare mai un video aziendale troppo lungo!

In generale un utente vuole usufruire di contenuti di breve durata, sintetici e possibilmente divertenti.
Per questo, l’obiettivo principale per la costruzione di un video aziendale è quello di trasmettere il messaggio nel web nella maniera più rapida e incalzante possibile.
A tale proposito, sforzatevi di pensare alla maniera migliore per portare all’attenzione degli utenti i servizi o i prodotti che intendete promuovere, realizzando video rapidi ed essenziali, capaci di imprimersi nelle loro memorie e associarsi agilmente al loro desiderio di saperne di più su di voi.

video_aziendale

3) Decidere di non focalizzarvi su un target

Ciò che non deve mancare in una campagna video marketing puntuale e precisa è il ROI (Return on Investment), indispensabile per capire quanto il capitale investito in una campagna pubblicitaria ritorni in termini di reddito.
A ragione di quest’ultima considerazione, occorre concentrarsi sulla creazione di video che siano in linea con l’audience alla quale ci si intende rivolgere.

4) Dimenticare di inserire la Call to Action

Utilizzare una call-to-action nei vostri video è molto importante per permettere agli utenti online di capire come comportarsi. Le call-to-action che utilizzerete dovranno variare in accordo con gli obiettivi che vi sarete posti al principio di progettazione della vostra campagna video marketing. Se il vostro scopo maggiore è di attrarre nuovi clienti per incrementare le vostre conversioni, informateli su dove possano essere in grado di comprare il vostro prodotto o servizio o su come contattarvi.

videomarketing

5) Non avere identificato un’ efficace  strategia di promozione

Promuovere il vostro video aziendale è il principale passo per far conoscere la propria identità.

Maggiore è lo sforzo da voi impiegato per promuovere il vostro video, maggiori saranno le possibilità che avrete di realizzare i vostri obiettivi aziendali, e aumentare i profitti.

video azienda

 

CommunicA. rappresenta lo staff di CA Video Production al completo.


Torna all'elenco degli Articoli

Rispondi

Commenta per primo!

wpDiscuz